Come lavorare al meglio la pasta di fimo: idee veloci e trendy!

Lavoretti con la pasta di fimo: educativi, veloci e divertenti anche per i più piccoli!

 

Tra i diversivi e gli hobby più educativi e divertenti per i bambini c’è, senza ombra di dubbio, la lavorazione della pasta di fimo. Molti psicologi e comportamentalisti consigliano infatti i lavoretti manuali, utilissimi per sviluppare la concentrazione, la fantasia e la creatività. Lavorare il fimo, per esempio, è un’attività piacevole per la quale non avrete bisogno di investire troppi soldi. Ciò che vi servirà sarà: del fimo, naturalmente, un fornetto, degli attrezzi da lavoro in silicone, un ago e piccoli gancetti per realizzare per esempio orecchini, ciondoli e collanine.

fimo

Giocare con fimo: cosa vi serve

 

Per prima cosa, disponete sul piano da lavoro la pasta scelta: meglio acquistare solo i colori primari dai quali riuscirete a creare anche altre tonalità. Successivamente dovrete scaldare la pasta con le mani e iniziare a modellarla. Create pure, avvalendovi del supporto degli strumenti da lavoro, gli oggetti che preferite: soprammobili, collane, bracciali e ciondoli. Mettete tutto in forno a una temperatura intermedia e per una ventina di minuti. Una volta cotti, lasciateli raffreddare ma ricordate di fare tutte le incisioni necessarie prima della cottura in quanto, subito dopo, sarà impossibile effettuare delle modifiche. Una volta che le creazioni saranno fredde, potrete spennellare della vernice lucidante e completare l’operazione.

 

Perché lavorare il fimo può fare la differenza

 

Lavorare il fimo aiuterà, come già detto, i vostri figli a sviluppare doti creative che, probabilmente, possiedono ma non conoscono ancora. Oltre a questo, la lavorazione del fimo li aiuterà anche nella socializzazione con altri bambini in quanto potrete organizzare dei progetti di gruppo, atti a coinvolgere più persone. Infine, ma non per importanza, lavorando la pasta di fimo insieme ai vostri piccoli, riuscirete anche a rafforzare il rapporto madre o padre/figlio poiché, come avrete capito leggendo le indicazioni per lavorare al meglio la pasta, vi sono una serie di operazioni che i vostri bimbi non potranno compiere in completa autonomia, soprattutto se sono molto piccoli: per esempio per utilizzare il forno e per fare piccoli buchi con l’ago, i bimbi avranno bisogno del vostro supporto. In questo caso potrete dividere i compiti: i piccini potranno lavorare la pasta e fare piccoli oggetti, voi adulti invece potrete praticare i fori e mettere tutto in forno.

Giocare con il fimo non è, come si vede, solo divertente ma anche economico, veloce e stimolante: emergeranno, infatti, doti e attitudini creative

Share this post:

Related Posts

Leave a Comment