Cosa sono controlli non distruttivi e trattamenti termici

La sicurezza è un elemento di fondamentale importanza quando si parla della produzione di materiali industriali. Grazie ad essa, infatti, è possibile cercare di evitare eventuali incidenti o malfunzionamenti prodotti da materiali non adeguatamente controllati.
Affinché un materiale possa essere immesso sul mercato, però, è di fondamentale importanza fare in modo che superi una serie di controlli rigidi e volti ad identificare eventuali problematiche relative alla progettazione o al funzionamento stesso dei pezzi per cui sono stati progettati.

I controlli non distruttivi e il loro ruolo nel quotidiano

Prima che un materiale venga immesso sul mercato, è necessario che superi una sorta di ''controllo qualità''. A tal proposito, infatti, i controlli non distruttivi hanno come scopo principale quello di garantire che il materiale prodotto non sia lesionato o malfunzionante, così da consegnare al mercato un prodotto di qualità sotto tutti i punti di vista.

I controlli non distruttivi non alterano o cambiano in nessun modo la geometria o la forma dei vari pezzi; grazie ai tanti passi in avanti posti in essere dalla tecnologia, è interessante notare come questa al giorno d'oggi cooperi in maniera attiva per far sì che le operazioni di identificazione di problematiche inerenti lo stato di un materiale possano essere accelerate ed agevolate.

Tra i vari controlli non distruttivi da poter effettuare, ci sono anche quelli spessimetrici, la cui utilità è decisamente importante soprattutto in particolari ambiti industriali e di utilizzo quotidiano.

Cosa sono i controlli spessimetrici?

controlli spessimetrici hanno come scopo principale quello di verificare lo spessore residuo di tubazioni, lamiere, apparecchiature e via discorrendo; a causa delle sollecitazioni cui questi elementi sono quotidianamente esposti, non è raro che si verifichi una diminuzione dello spessore delle pareti che potrebbe portare ad un conseguente danneggiamento del materiale.

Il controllo spessimetrico avviene attraverso un impulso sonoro che restituisce all'operatore una visione realistica e concreta dello stato in cui si trova il pezzo preso in esame, potendo in questo modo intervenire in maniera concreta, cercando così di arginare ogni eventuale problematica di sorta.

Perché usare i trattamenti termici?

I trattamenti termici assolvono le medesime funzioni dei controlli non distruttivi: grazie all'utilizzo di particolari tecniche- come ad esempio forni con temperature di 1.200° o trattamenti termici localizzati tramite delle specifiche resistenze- è possibile ottenere dei risultati altamente affidabili.

L'utilizzo dei forni avviene in ambienti spaziosi così da poter manovrare in maniera facile e senza problematiche di sorta tutti i materiali del caso; i trattamenti localizzati, invece, avvengono in ambienti circoscritti e delimitati, potendo in questo modo analizzare lo stato in cui si trova l'oggetto in questione senza però dover necessariamente procedere ad uno smontaggio.

Perché la scelta dell'azienda è importante?

La scelta dell'azienda riveste un ruolo di importanza fondamentale perché, in questo modo, si potrà beneficiare di un'analisi effettuata con tutti i crismi inerenti l'efficienza e la funzionalità.

A tal proposito, Centrotest.com è un'azienda in grado di fornire a coloro i quali ne facciano richiesta un servizio di eccellente qualità, attraverso il quale si potrà ispezionare a fondo lo stato in cui si trova un oggetto prima che questo venga immesso sul mercato.
Tutti questi elementi, combinati tra loro, fanno in modo che la scelta dell'azienda debba ricadere su una ditta che opera con passione, professionalità e dedizione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi