Riutilizzo e riciclo della plastica: l’attenzione per i rifiuti

Da molti anni esperti di tutto il mondo discutono sull’importanza di salvaguardare l’ambiente che ci ospita e di cercare di promuovere una coscienza collettiva che miri a rispettare la terra. Uno delle prime tecniche attuate per cercare di rispettare l’ambiente in cui viviamo è sicuramente la pratica della raccolta differenziata, che permette in alcuni casi, ad esempio con il riutilizzo e riciclo della plastica, di dare vita a nuovi oggetti. Il riciclaggio della plastica consiste nel sottoporre questi specifici rifiuti, a trattamenti particolari per ottenere nuovo materiale da utilizzare nei processi produttivi.

Vari tipi di plastica

Nella nostra vita siamo circondati da oggetti di plastica e molto spesso non ne sappiamo nemmeno l’esistenza. La plastica è un materiale molto usato per la realizzazione di diversi prodotti, che sono elencati nell’elenco che segue.

  • Flaconi dei detersivi e saponi di vario genere, giocattoli, pellicole, che sono realizzati con il polietilene.
  • Oggetti d’arredamento, contenitori per cibi, moquette, arredo da giardino, che sono generalmente realizzati con il polipropilene.
  • Film, tubi, contenitori delle uova, finiture di porte e finestre ecc., che sono create in PVC.
  • Nastri per le cassette, fibre sintetiche, bottiglie per bevande ecc., che sono in genere prodotte in polietilentereftalato.
  • Posate, piatti, bicchieri, vaschette per i cibi, che sono realizzate principalmente in polistirene.

La tecnica di riciclaggio può avvenire con procedimenti chimici o meccanici, che possono dar vita a una vasta gamma di articoli, come nuovi contenitori non alimentari, moquette, maglioni, pile, interni per auto, tubi, scarichi per l’acqua piovana, tappi, pellicole per imballaggi ecc.

Il riutilizzo degli oggetti con la permuta

Grazie alla permuta, vale a dire lo scambio di beni e servizi, è possibile dare nuova vita agli oggetti che non si utilizzano più e che sarebbero dovuti andare a finire nella spazzatura, aumentando così la generale quantità di rifiuti. Il riutilizzo dell’antica forma di baratto sta affascinando sempre più persone, che hanno trovato nella permuta, l’unico modo per riuscire a procurarsi ciò di cui hanno bisogno, senza spendere soldi. Sul web ci sono numerosi siti che ospitano annunci di permuta inseriti da tutta Italia e che riguardano lo scambio di una vasta gamma di oggetti e servizi, come indumenti, cellulari, elettrodomestici, case vacanze, prestazioni lavorative, trattamenti estetici e tanto altro.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi